La rigenerazione del materiale adsorbente viene effettuata a caldo mediante un riscaldatore ad alta efficienza ed un ventilatore centrifugo. Il sistema di essiccazione completamente automatico utilizza il ventilatore per aspirare l’aria dall’ambiente e farla passare attraverso il riscaldatore.  Questo flusso di aria calda scorre in direzione opposta a quella del flusso essiccante. L’aria calda superiore a 200°C rigenera il letto essiccante ed elimina l’umidità dallo stesso. Il sistema di controllo d’avanguardia monitora il punto di rugiada e regola la rigenerazione di conseguenza, garantendo in tal modo apprezzabili risparmi energetici.

CARATTERISTICHE DEGLI ESSICCATORI MATTEI DDH

  • monitoraggio e controllo del punto di rugiada
  • controllo computerizzato – visualizzazione dello stato
  • visualizzazione allarmi - visualizzazione pressione
  • avviameno/arresto remoto – allarme di bassa pressione
  • valvola di monitoraggio della pressione minima
  • interruttori e allarmi alta pressione

SPECIFICHE TECNICHE

  • punto di rugiada in pressione            -40 °C
  • temperatura nominale in ingresso    35 °C
  • pressione nominale di esercizio         7 bar
  • temperatura massima in ingresso    45 °C
  • pressione massima di esercizio        10 bar
  • temperatura massima ambiente      40 °C

Contattaci subito per saperne di più sulla nostra linea completa di essiccatori ad assorbimento e valutare l'opzione migliore per la tua applicazione.