Italiano

Compressori per il settore dei gas e del biogas

Sicurezza, affidabilità e bassi costi operativi sono caratteristiche vincenti dei compressori Mattei per il trattamento e la movimentazione dei gas naturali, tecnici e del biogas.

Orientarsi nella scelta del compressore

La scelta di un compressore d’aria deve considerare le caratteristiche produttive e ambientali specifiche del settore.

Gli ambiti di applicazione dei compressori per gas

Per essere movimentati e utilizzati nelle diverse applicazioni, i gas hanno bisogno di “viaggiare” all’interno di reti che li trasportano in sicurezza e a una determinata pressione dal punto di prelievo alla destinazione finale. Questo “viaggio” avviene grazie alla loro compressione, realizzata attraverso macchine dotate di particolari caratteristiche.


T9_Pagina settori_GAS

I compressori per gas sono indispensabili in ambito energetico, sia per le applicazioni upstream di estrazione e lavorazione degli idrocarburi, sia negli impianti di produzione di elettricità e calore; servono inoltre nell’ambito delle lavorazioni chimiche di molte industrie per il trattamento di gas tecnici di processo.

In tempi più recenti, i compressori di gas sono diventati protagonisti anche nel settore agricolo, in quello alimentare e nella gestione dei rifiuti, grazie alla pratica del recupero dei biogas generato dalla fermentazione e della sua trasformazione in biometano, utilizzabile a fini energetici.
Data la particolarità dei fluidi trattati (gas naturali, gas tecnici, biogas) i compressori per gas devono essere progettati per garantire la massima affidabilità e sicurezza, anche in condizioni ambientali gravose come siti esterni con grande escursione termica.

Il settore del biogas

Il biogas generato dalla fermentazione in digestori anaerobici di reflui zootecnici, scarti agricoli e alimentari, o dai rifiuti organici, è una fonte di energia rinnovabile che, opportunamente trattata, può essere impiegata esattamente come il gas metano: può infatti essere immesso nella rete di distribuzione o utilizzato in loco come combustibile in caldaie e impianti di cogenerazione per la produzione combinata di elettricità e calore.

T9_Pagina settori_BIOGAS1

Il trattamento di depurazione che trasforma il biogas in biometano, definito “upgrading”, consiste nell’eliminazione di impurità, contaminanti e anidride carbonica in eccesso. Si tratta di una pratica particolarmente “green”, perché, oltre a valorizzare gli scarti producendo energia, consente di evitare di liberare in atmosfera grandi quantità di metano, un gas altamente responsabile dell’effetto serra.

In questi processi i compressori hanno un ruolo fondamentale nel catturare e convogliare il biogas verso il sistema di upgrading e, successivamente, nella rete di distribuzione o nel motore dell’impianto cogenerativo. Le applicazioni che trattano il biogas comportano esigenze particolari, che devono essere soddisfatte anche dalla particolare tecnologia dei compressori.

Sicurezza e riduzione dei costi operativi

Nel trattamento dei gas una caratteristica fondamentale di un compressore è la sicurezza. A tale scopo, i compressori a palette per gas Mattei, rispondono ai requisiti della normativa ATEX che prevede l’uso di acciaio inox invece di altri metalli, e il posizionamento in remoto delle apparecchiature elettroniche di controllo, per scongiurare il rischio di incendi ed esplosioni.

T9_Pagina settori_BIOGAS2

Il sistema di filtraggio, inoltre, garantisce un’ottima qualità del gas, mentre le valvole di aspirazione e il costante controllo di portata e pressione eliminano il rischio di fuoriuscite e assicurano l’erogazione di gas in funzione della richiesta dell’impianto energetico o della capienza della rete di distribuzione.
A queste caratteristiche si aggiungono le elevate prestazioni, l’affidabilità operativa nel tempo, l’efficienza energetica e i bassi costi di manutenzione garantiti dall’architettura costruttiva a palette, che rendono le macchine Mattei i prodotti con il più basso Life Cycle Cost sul mercato.

I vantaggi dei compressori Mattei per il trattamento dei gas

L’esperienza maturata da Mattei nella realizzazione di compressori customizzati ha consentito all’azienda di mettere a punto macchine dotate delle caratteristiche ideali per operare nel trattamento dei gas naturali, del biogas e dei gas tecnici di processo. Ecco le principali:

  • compressori progettati per diversi tipi di gas naturale: gas dolce, gas acido (contenente elevate quantità di idrogeno solforato) e biogas;
  • impianti conformi ai requisiti delle direttive Atex (Atmosphères Explosives);
T9_Pagina settori_BIOGAS
  • maggiore efficienza energetica grazie alla tecnologia a palette, che consente un risparmio sui consumi del 15% e più elevati standard ambientali rispetto ad altri compressori rotativi;
  • ridotti costi di manutenzione grazie all’architettura costruttiva che minimizza gli interventi per la sostituzione di componenti;
  • affidabilità nel tempo: i compressori Mattei funzionano al 100% 24x7 ;
  • controllo della portata del gas a pressione costante: un particolare software svolge una funzione di controllo in retroazione, prima dell’immissione del gas nel compressore, valutando che le portate siano settate in conformità con i parametri impostati in base alla richiesta;
  • sistema di filtraggio che garantisce un’ottima qualità del gas;
  • nessun componente in metallo giallo; palette e statori in ghisa che resistono all’usura;
  • possibilità di creare soluzioni customizzate su misura, per applicazioni specifiche o condizioni ambientali critiche.